QUANDO PARCHEGGIO FA RIMA CON VALORIZZAZIONE

QUANDO PARCHEGGIO FA RIMA CON VALORIZZAZIONEIl rilevante aumento del traffico pone l’esigenza di un adeguato, corretto e soddisfacente recupero di spazi adibiti a parcheggio. Tra le molte soluzioni studiate, quella del parcheggio interrato permette di conciliare questa necessità con la possibilità di riqualificare il tessuto urbano. Esemplare il progetto del parcheggio pertinenziale di Borgo Trento (Vr), la cui copertura ha visto come protagonista la tecnica del monostrato proposta da Nord Bitumi.

 

Un esempio pratico

Il parcheggio pertinenziale interrato di via Cesare Abba a Borgo Trento (Vr) è stato realizzato dall’impresa Domus di Verona in convenzione con l’amministrazione comunale, che ha ceduto il diritto di superficie di un’area di circa 2.200 mq, in cambio della riqualificazione “a verde” della copertura. La copertura dei due piani di parcheggio interrato, pertanto, ha previsto una sovracopertura a giardino con un campetto di calcio, gradinate e vialetti.

Tipo di edificio Parcheggio pertinenziale interrato
Dimensioni 2.200 mq di superficie ca.
Ubicazione Via Cesare Abba – Borgo Trento – Verona
Committente Comune di Verona
Progettista architettonico Ing. Attilio Castellani
Progettista e D.L. delle opere strutturali Ing. Andrea Cavaggioni
Direttore dei lavori Ing. Andrea Cavaggioni
Impresa esecutrice Domus Srl
Intervento di impermeabilizzazione Pulgani Impermeabilizzazioni
Sistema impermeabilizzante adottato Monostrato con membrana Iter 20 Antiradice 5mm di Nord Bitumi

Il monostrato

Per l’impermeabilizzazione del parcheggio è stato adottato STRATOS Program di Nord Bitumi, una linea di prodotti appositamente studiati per l’impermeabilizzazione monostrato, frutto dello studio approfondito delle poliolefine (PAO) da parte della ricerca applicata Nord Bitumi. In queste membrane la modificazione del bitume avviene utilizzando poliolefine purissime, che consentono di raggiungere prestazioni molto elevate in termini di flessibilità a freddo, stabilità di forma a caldo, oltre che ad una notevole durata nel tempo e resistenza a difficili situazioni di lavoro.

Nell’intervento in questione la membrana impermeabilizzante doveva resistere a gravose sollecitazioni ambientali e fisico-chimiche. Vi era, inoltre, il rischio che venisse forata dalle radici. Per queste ragioni Nord Bitumi ha potenziato Iter 20, membrana bitume polimero poliolefinico di STRATOS Program, dando vita ad una membrana specifica: Iter 20 5mm antiradice. In altre parole è stato aumentato lo spessore ed è stata potenziata l’armatura per fornire maggiore stabilità dimensionale e migliori prestazioni meccaniche, dotando la membrana di un additivo chimico che inibisce la crescita delle radici vegetali.

Test all’invecchiamento sino a 6 mesi eseguiti su membrane di questo tipo hanno dimostrato l’ottima resistenza e flessibilità nel tempo.

L’intervento di impermeabilizzazione

Considerate le buone caratteristiche di resistenza alle sollecitazioni termiche e meccaniche, la membrana è stata applicata in completa aderenza, mediante sfiammatura, per l’intera superficie, trattata preventivamente con un primer.

«Si è trattata di un’impermeabilizzazione regolare.», rileva Luca Pulgani applicatore qualificato e titolare della ditta esecutrice della copertura. «Gli unici aspetti “delicati” sono stati i numerosi giunti di dilatazione e la fascia perimetrale. Occorreva, infatti, realizzare una prima fascia perimetrale di rinforzo, dopodichè veniva posato sul piano il monostrato ed infine si effettuava un’ulteriore fascia perimetrale collegata al piano».

La copertura è stata effettuata in fasi successive, impermeabilizzando via via singole superfici in coordinamento con le altre attività di cantiere. «Non è il modo ideale di procedere» continua Luca Pulgani «ma con le dovute precauzioni non vi è stato alcun problema, aiutati in questo dall’ottima resistenza di Iter 20 allo stress di cantiere».

 

Membrane bitume polimero poliolefinico

Caratteristiche Utilità
Forte resistenza all’invecchiamento termico e ai raggi UV Maggiore durata
Ottima lavorabilità alle alte ed alle basse temperature Facilità d’impiego in un ampio campo di temperature.
Elevata adesività e plasticità Ottima adesione dei giunti fra strati contigui.
Maggiore sicurezza nell’impiego.

Garanzia dei lavori

Una delle ragioni fondamentali del successo di STRATOS Program, oltre alla consulenza tecnica e alla costante assistenza in cantiere di Nord Bitumi, è la garanzia decennale dell’intera impermeabilizzazione a precise condizioni.

L’esecuzione della posa dev’essere ad opera di applicatori professionisti qualificati. Ad intervalli regolari, viene tenuto, in collaborazione con l’Istituto olandese BDA, un corso di specializzazione per posatori selezionati, che attesta l’affidabilità della posa monostrato da loro eseguita.

L’impermeabilizzazione, inoltre, dev’essere accompagnata da un contratto di manutenzione ed ispezione annuale.

A tutto questo si aggiungono gli ulteriori vantaggi del monostrato:

  • forti risparmi sui tempi di applicazione;
  • gestione semplificata dei lavori;
  • logistica facilitata;
  • minori costi complessivi di cantiere;
  • longevità e stabilità dell’impermeabilizzazione.

Stratigrafia di un particolare

  • 1- solaio alveolare RAP
  • 2 – cappa collaborante in cls
  • 3 – calcestruzzo cellulare per realizzazione della pendenza
  • 4 – ITER 20 5mm ANTIRADICE, membrana bitume polimero poliolefinico
  • 5 – GEODREN in materiale plastico rigenerato
  • 6 – riempimento GEODREN con argilla espansa
  • 7 – tessuto non tessuto
  • 8 – terreno vegetale + manto erboso

 

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...