Inquinamento acustico e valutazione immobili

melitaHomeLa valutazione economica delle abitazioni è sempre più in funzione del grado di comfort acustico interno. Nella nostra società, dalla proliferazione dei bisogni e dei servizi atti a soddisfarli, deriva purtroppo un aumento continuo dell’inquinamento acustico: gli edifici sono “invasi” da rumori esterni ed interni, che provocano disturbo al riposo e alle attività lavorative.
Il rumore provoca disturbi del sonno, determina malumore, stanchezza, mal di testa e ansia; può avere effetti di stress fisiologico e, addirittura, cardiovascolare.
Causa disturbi nella comunicazione e sensazioni di fastidio e insofferenza.
Effetti economici
Rappresentando quindi un parametro fondamentale nella definizione della qualità ambientale, il mancato isolamento acustico dell’immobile può deprezzare gli immobili: un’abitazione o un ufficio inseriti in un ambiente rumoroso hanno minor valore.
Vi sono rilevanti differenze di quotazione di mercato tra un appartamento situato su una strada trafficata giorno e notte ed un altro, di pari caratteristiche costruttive, affacciato su una tranquilla via laterale.

Da studi e indagini statistiche nel settore immobiliare, emergono dati che fissano questa differenza attorno al 10-15% in favore dell’immobile “tranquillo”.
Non sempre però è facile valutare la rumorosità effettiva e potenziale di un immobile a cui si è interessati.
Fattori evidenti si accompagnano frequentemente ad altri meno visibili e palesi. Il rumore da mezzi di trasporto è percepibile. L’esposizione al traffico, la vicinanza ad aeroporti e linee ferroviarie, sono elementi che limitano fortemente il comfort acustico di un’abitazione. È prevedibile il rumore generato da insediamenti industriali.
A questo si affianca quello legato alle attività commerciali e ricreative (bar, ristoranti, discoteche e locali pubblici aperti fino a tardi, impianti sportivi, ecc.).

Vi sono poi “fattori nascosti”, connessi alle tecniche costruttive utilizzate; in questi casi la valutazione non è facile e sovente conviene ricorrere a tecnici qualificati.
La scarsa attenzione rivolta dal costruttore ai requisiti acustici passivi dell’edificio emerge “vivendo” l’immobile.
La qualità acustica dell’edificio è legata:

  • all’isolamento acustico sia dei divisori verticali interni ed esterni, sia delle partizioni orizzontali, ottenibile attraverso l’inserimento di materiali acusticamente performanti e adottando adeguate soluzioni tecniche;
  • all’isolamento da calpestio ottenuto attraverso pavimenti galleggianti o resilienti;
  • al basso livello di emissione degli impianti sanitari ottenibile attraverso opportuni accorgimenti di posa e la scelta di soluzioni a basso rumore intrinseco;
  • alla rumorosità degli impianti di servizio quali ascensore, riscaldamento, autoclavi, ecc.

Soluzioni applicative

  • il rumore da calpestio e trascinamento.

L’esperienza e la ricerca Nord Bitumi mettono a disposizione del progettista soluzioni particolarmente efficaci nell’assicurare la qualità acustica – quindi il valore – di un edificio. Per la soluzione di problemi derivanti da rumori di calpestio mediante realizzazione di pavimenti galleggianti Nord Bitumi propone Nordsilence e Nordsilence Extra: materassini resilienti costituiti da una membrana bitume polimero elastomero (BPE) opportunamente additivata con agenti fonoresilienti, accoppiata con un materassino di polietilene reticolato a cellule chiuse.
Lo spessore totale del materassino è pari a 8 mm per Nordsilence e 13 mm per Nordsilence Extra. Il ridotto ingombro ne facilita l’impiego in tutte le situazioni in cui è necessario garantire adeguati livelli di isolamento al rumore da calpestio pur disponendo di ridotti spessori tecnici.

I prodotti Nordsilence testati in laboratorio hanno ottenuto elevati valori dell’indice di attenuazione del livello di pressione sonora di calpestio ∆Lw (UNI EN ISO 140-8; 1999), bassi valori di rigidità dinamica per unità di superficie s’ (UNI EN ISO 29052-1) e adeguati valori di comprimibilità (UNI EN ISO 12431).

Nordsilence

∆Lw = 22,7 dB; s’=34 MN/m 3 ; c=0.4 mm

Nordsilence Extra

∆Lw = 27,4 dB; s’=18 MN/m 3 ; c=0.6 mm

I prodotti Nordsilence sono caratterizzati inoltre da basso valore di conducibilità termica (λ=0.037W/mK), ottima resistenza al punzonamento e semplicità di posa in opera

Ulteriore soluzione Nord Bitumi per i problemi da calpestio e trascinamento è rappresentata da Morfeo, materassino resiliente costituito da l’accoppiamento in continuo di un tessuto non tessuto in poliestere di adeguata porosità con una membrana bitume polimero elastomero, additivata di agenti fonoresilienti, appositamente studiata per isolamento acustico.

Mediante appositi test di laboratorio sono stati ottenuti per Morfeo i seguenti risultati:

  • isolamento acustico al calpestio: solaio normalizzato senza membrana Morfeo in prova: Lnw=72dB;
  • isolamento acustico al calpestio: solaio normalizzato con membrana Morfeo in prova e massetto: Lnw=46dB.

Morfeo, isolante a celle aperte, è caratterizzato inoltre da: uno spessore totale di soli 8 mm, una rigidità dinamica apparente s’ t pari a 11 MN/m3 ; una rigidità dinamica dell’aria s’ a pari a 13 MN/m3 (valori a norma UNI EN ISO 29052-1) ed una conduttività termica λ pari a 0,045 W/ m°K.

 

  • il rumore aereo.

La soluzione Nord Bitumi proposta per l’isolamento aereo di partizioni verticali ed orizzontali è l’accoppiamento di Morfeo adesivo ad opportuni sistemi fonoisolanti.
Morfeo adesivo nasce dall’accoppiamento in continuo di un tessuto non tessuto in poliestere ad elevato spessore e di adeguata porosità, con una membrana autoadesiva additivata con agenti fonoresilienti.
La caratteristica di autoadesività rende Morfeo adesivo particolarmente pratico all’applicazione su pareti in laterizio e su lastre di cartongesso.
Un accoppiamento tipico è rappresentato dall’applicazione di Morfeo adesivo alla parete realizzata e l’inserimento in intercapedine di materassino Nordrock in lana minerale.

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...